sabato 3 ottobre 2020

San Francesco


Il 4 ottobre si commemorano e si festeggiano la vita e le opere di San Francesco, il Santo che seppe riportare il messaggio evangelico di amore, povertà e semplicità al centro della vita della comunità cristiana. Rispettato in tutto il mondo da persone di fedi e culture differenti, lo "Yogi dell'Amore Cosmico" fu particolarmente amato da Paramahansa Yogananda, il quale manifestò una particolare sintonia con il Santo di Assisi.
Per questo motivo abbiamo scelto di condividere un breve video nel quale vengono mostrate alcune delle parole utilizzate da Yogananda per descrivere l'esperienza spirituale di Francesco.
Vogliamo ricordare inoltre le meravigliose parole della celebre "Preghiera semplice", composta da un anonimo ma attribuita tradizionalmente a San Francesco, la quale ha il pregio di racchiudere tutto l'incanto della spiritualità francescana:

" Oh Signore, fa di me
uno strumento della tua Pace.
Dov'è odio, ch'io porti l'Amore.
Dov'è offesa, ch'io porti il Perdono.
Dov'è discordia, ch'io porti l'Unione.
Dov'è dubbio, ch'io porti la Fede.
Dov'è errore, ch'io porti la Verità.
Dove è disperazione, ch'io porti la Speranza. Dove tristezza, ch'io porti la Gioia. 
Dov'è la tenebra, ch'io porti la Luce. 
O Maestro, fa ch'io non cerchi tanto 
di essere consolato, quanto di consolare;
di essere compreso, quanto di comprendere; d'essere Amato, quanto di amare. 
Poiché è dando che si riceve; e perdonando che si è perdonati; e morendo che si risorge a vita eterna."
Francesco d' Assisi,"Scritti", Edizioni Messaggero Padova 


Nessun commento:

Posta un commento