giovedì 29 ottobre 2020

Seminari Online



Buongiorno a tutte/i!
Abbiamo pensato di proporre degli incontri periodici di approfondimento e di condivisione intitolati "Meditare nella Grotta del Cuore", dedicati alla pratica della meditazione nella tradizione del rāja-yoga e del cristianesimo contemplativo. Questi incontri sono stati pensati per offrire uno spazio in cui prendersi del tempo per sé da dedicare alla pratica spirituale e allo studio della tradizione contemplativa, uno spazio di silenzio condiviso in cui sperimentare la pratica della Presenza.
Vi aspettiamo il 14 novembre online, dalle 9 alle 13 su Zoom! Per informazioni non esitate a contattarci!
Om Shanti Amen
🕉️🙏❤️

SEMINARIO ONLINE
"MEDITARE NELLA GROTTA DEL CUORE"

SABATO 14 NOVEMBRE 2020
Dalle ore 9:00 alle ore 13:00 su ZOOM

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
30€ - Paypal.me/lagrottadelcuore
INFORMAZIONI E CONTATTI
www.lagrottadelcuore.com
Facebook: lagrottadelcuore
3333463130

martedì 27 ottobre 2020

Praticare la Presenza



"In qualunque attività tu sia impegnato, di giorno come di notte, abbi cura di mantenere il pensiero e il cuore rivolti all'Assoluto, affinché ciò che è transitorio sia permeato dall'Eterno.
La Pratica della Presenza infatti ha il potere, attraverso la dissoluzione dell'ego,
di annullare i vaneggiamenti della mente e di radicare l'Essere
nella dimensione del Presente, nella quale lo Spirito si fa carne agendo attraverso di noi.
Questo è il modo di spiritualizzare l'aspetto dinamico della vita attraverso la santificazione delle nostre opere, divenute offerte al Divino,
nel santuario del Cuore."

Letture e ispirazioni per la vita contemplativa n. 1



giovedì 22 ottobre 2020

Presenza



"Ogni giorno moriamo al mondo per rinascere dallo Spirito, rigenerati nello Spirito.
Il giusto distacco è l'azione retta accompagnata dalla non-partecipazione.
Se si stima l'Assoluto come il nostro tesoro più prezioso,
là sarà anche il nostro cuore,
nel seno del Padre,
al centro della Divinità,
la nostra vera Essenza.
Non partecipare quindi a nessuna cosa del mondo, non dissociarti da nessuna cosa nel mondo, rimani in quello spazio all'apparenza infinitesimale tra questi due atteggiamenti: la Presenza."


mercoledì 21 ottobre 2020

Seminario Online: Meditare nella Grotta del Cuore

 

      SEMINARIO ONLINE A CURA DE LA GROTTA DEL CUORE
     "MEDITARE NELLA GROTTA DEL CUORE"
 
Teoria e pratica della meditazione nella tradizione del rāja-yoga e del cristianesimo contemplativo
Il seminario è rivolto a coloro che desiderano approfondire la teoria e la pratica della meditazione secondo la tradizione del rāja-yoga e del cristianesimo contemplativo, attraverso lo studio dei testi della tradizione speculativa indiana e cristiana e con uno sguardo rivolto alla sintesi proposta dai maestri della tradizione indocristiana.
                                                  
                                          

giovedì 15 ottobre 2020

Il Regno



"Gesù disse, "Il Regno è come una donna che portava una giara piena di farina. Mentre camminava per una lunga strada, il manico della giara si ruppe e la farina le si sparse dietro sulla strada. Lei non lo sapeva; non si era accorta di nulla. Quando raggiunse la sua casa, posò la giara e scoprì che era vuota."
(Vangelo di Tommaso, 97)

Più progrediamo sul sentiero spirituale, più realizziamo che l'esperienza del Regno significa svuotarsi per essere recipienti di Grazia.

giovedì 8 ottobre 2020

sabato 3 ottobre 2020

San Francesco


Il 4 ottobre si commemorano e si festeggiano la vita e le opere di San Francesco, il Santo che seppe riportare il messaggio evangelico di amore, povertà e semplicità al centro della vita della comunità cristiana. Rispettato in tutto il mondo da persone di fedi e culture differenti, lo "Yogi dell'Amore Cosmico" fu particolarmente amato da Paramahansa Yogananda, il quale manifestò una particolare sintonia con il Santo di Assisi.
Per questo motivo abbiamo scelto di condividere un breve video nel quale vengono mostrate alcune delle parole utilizzate da Yogananda per descrivere l'esperienza spirituale di Francesco.
Vogliamo ricordare inoltre le meravigliose parole della celebre "Preghiera semplice", composta da un anonimo ma attribuita tradizionalmente a San Francesco, la quale ha il pregio di racchiudere tutto l'incanto della spiritualità francescana:

" Oh Signore, fa di me
uno strumento della tua Pace.
Dov'è odio, ch'io porti l'Amore.
Dov'è offesa, ch'io porti il Perdono.
Dov'è discordia, ch'io porti l'Unione.
Dov'è dubbio, ch'io porti la Fede.
Dov'è errore, ch'io porti la Verità.
Dove è disperazione, ch'io porti la Speranza. Dove tristezza, ch'io porti la Gioia. 
Dov'è la tenebra, ch'io porti la Luce. 
O Maestro, fa ch'io non cerchi tanto 
di essere consolato, quanto di consolare;
di essere compreso, quanto di comprendere; d'essere Amato, quanto di amare. 
Poiché è dando che si riceve; e perdonando che si è perdonati; e morendo che si risorge a vita eterna."
Francesco d' Assisi,"Scritti", Edizioni Messaggero Padova 


giovedì 1 ottobre 2020

Infinito


"Rimuovi gli ostacoli,
fai spazio
nella Grotta del Cuore
per raccogliere l'infinito
dentro di te."