giovedì 20 febbraio 2020

Praticare la presenza del Divino



Nella vita spirituale, la dimensione del Divino permea ogni aspetto dell'esistenza. È fondamentale allora vivere e praticare la Presenza del Divino in ogni aspetto della nostra giornata e della nostra vita, facendo spazio dentro di noi in modo che la nostra interiorità "risuoni" della Presenza dell'Assoluto in noi. La Grotta del Cuore rappresenta il luogo in cui la Luce Divina si manifesta come raggio individualizzato e tuttavia non separato dalla Sorgente. La Presenza di Dio dunque è Presenza a noi stessi, consapevolezza della nostra natura immortale e presenza nell'eterno presente. Vivere alla luce di questa consapevolezza, che è la nostra vera luce, è fare del nostro corpo il tempio di Dio e della nostra esistenza preghiera vivente.

Nessun commento:

Posta un commento